DNA Social è un’agenzia digitale capace di accompagnare, guidare e supportare le aziende nel panorama di opportunità messo a disposizione dal marketing moderno. In particolare ti offriamo consulenza sul posizionamento online della tua azienda e trasformiamo i tuoi obiettivi in azioni concrete da realizzare attraverso il web e i social network.

Blog

HomeAppContenuti creativi per le pagine facebook.

Contenuti creativi per le pagine facebook.

Sarà capitato anche a voi qualche settimana fa di notare sull’irriverente fanpage di Ceres un post dalle fattezze strane ma al tempo stesso estremamente divertenti. Un post che voleva giocare con l’utente immergendolo in un’esperienza di forte interazione: un test baRistico con una bella bottiglia di Ceres!

Cliccando sul PUSH, la vostra ceres partirà in direzione verticale con un’accelerazione doppia 😎

Per noi, al di là della divertente esperienza, ci interessava capire questi maghi del marketing come avessero fatto a realizzare questo contenuto così simpatico e tra una cosa e l’altra, abbiamo scoperto che esiste un’app ad hoc: IntoLive Pro che ci permette di creare contenuti creativi per le pagine di Facebook.

Vogliamo darvi qualche dettaglio in più sul suo utilizzo e un esempio di applicazione…così anche voi, magari, potrete testare qualche contenuto del genere sulle fan page dei vostri clienti fare content marketing di un certo livello!

Per scaricare l’app basta andare al link: https://itunes.apple.com/us/app/intolive-pro/id1083468087?mt=8

L’app ha un costo di 2,29€…potete scaricare anche quella free ma vi assicuriamo che ha tantissime limitazioni.

Brevemente, l’app permette di creare incredibili sfondi live dai tuoi video o gif preferiti e realizzare foto live in pochi istanti.

Una volta scaricata l’app, ci possiamo dedicare alla realizzazione di contenuti creativi per le pagine Facebbok. Noi, abbiamo pensato di utilizzare questa app per creare una foto live che spiegasse il significato del nostro logo.

Abbiamo utilizzato Adobe Premiere per creare un piccolo video che simulasse la fecondazione di un ovulo: ne abbiamo creati tanti bianchi che entrano e fecondano l’ovulo in senso scientifico; e uno nero (il nostro) che esce. Questo perché il nostro spermatozoo ce l’ha fatta a fecondare idee uscendo da quell’ovulo 😉

Con Photoshop abbiamo realizzato un’immagine interattiva che spiega cosa deve fare l’utente per capire cosa succederà di strano cliccando sul tasto PUSH E SCOPRI che abbiamo inserito come anteprima del video.

Preparato il materiale, dobbiamo trasformarlo in foto live ed ecco che arriva in nostro aiuto IntoLive Pro.

L’app per prima cosa vi chiederà di accedere alle vostre foto (dove avrete ovviamente salvato il vostro video).

L’app è molto intuitiva e, capirete immediatamente che la prima cosa fare è inserire il video; in alto a destra troverete una freccia che “preparerà” la vostra fotolive. Poi basta salvare e il gioco è fatto: sul vostro iphone avrete tra le immagini anche questa che porta questo simbolo 

Adesso viene la parte più bella: dovete inserire il vostro nuovo contenuto sulla vostra pagina di facebook o su quella di un vostro cliente? Semplice: accedete a facebook dall’applicazione (non provate a farlo dall’app di gestione Pagine di facebook perché non supporta il formato live e non riuscireste a vedere altro che una foto statica!). Scegliete la foto live che avete realizzato, concentratevi sulla scrittura di un post accattivante e pubblicate.

Dopo tutto questo bel lavoretto, vi accorgerete di una cosa piuttosto triste però: non tutti i dispositivi smartphone possono vedere le foto live per cui, se volete far vedere a qualcuno la vostra creatività, trasformate quell’immagine in gif o pubblicatela come video.

Noi intanto aspettiamo che, magari, facebook ci dia qualche aggiornamento come in passato ha fatto con le gif che oggi sono diventate il contenuto più condiviso in assoluto.

Speriamo bene…Intanto noi testiamo così poi ci potremo sbizzarrire.

Per chi può e vuole vedere la nostra foto live, basta accedere alla nostra fan page: https://www.facebook.com/dnasocialagency/

Per chi non potrà vederlo, vi lasciamo il video completo